Industria 4.0, come si è evoluta e come ha cambiato il lavoro

industria 4.0

Il termine Industria 4.0 si è diffuso a partire dal 2012 e rientra a pieno titolo nella Quarta rivoluzione industriale. Come ben sappiamo dai libri, la storia è scandita da rivoluzioni industriali che hanno letteralmente stravolto le abitudini delle persone a livello lavorativo, ma anche sociale.

Secondo la Wef (World Economic Forum), un’organizzazione internazionale indipendente, questa quarta rivoluzione industriale avrà un impatto di gran lunga maggiore rispetto alle altre tre. Cambierà radicalmente il modo di vivere, lavorare e rapportarsi l’un l’altro. Risulterà di gran lunga più veloce e toccherà tutti gli ambiti industriali ed aziendali.

La tecnologia 4.0 porterà in dote grandissime opportunità di sviluppo per le aziende, a partire da una notevole riduzione dei costi e dei tempi di attesa. Humable sta cavalcando l’ondata dell’Industria 4.0 in Italia, fornendo soluzioni personalizzate e su misura per ogni singola esigenza. I margini di crescita e di miglioramento per le aziende sono enormi, basti pensare che i clienti che si sono affidati ai nostri servizi, come bot e robot, hanno raggiunto un margine di errore pari a zero ed un risparmio del tempo lavorativo quantificabile al 20%.

I 4 pilastri dell’Industria 4.0

Industria 4.0

Secondo le analisi e gli studi, l’Industry 4.0 si baserà nei prossimi anni su 4 pilastri principali:

  • AI (Artificial Intelligence);
  • 5G;
  • big data;
  • cloud.

Tutti e 4 i processi si svolgeranno nell’ottica dell’automazione, cioè un’attività che riduce in maniera netta le attività manuali, affidate a software dell’Industria 4.0. L’automazione accompagna le aziende nella delicata transizione verso la trasformazione digitale, un processo non solo necessario ma inevitabile.

Il mondo sta andando verso quella direzione, cioè la digital transformation, quindi bisogna adeguarsi e restare al passo coi tempi per evitare di venire sorpassati dagli altri competitor. L’automatizzazione aiuta a gestire e adeguare non solo l’infrastruttura IT, ma in generale tutti i processi attraverso i quali opera l’azienda. Una ditta automatizzata lavora più velocemente, risulta più efficace e consente al personale di dedicarsi ai problemi critici, migliorando la produttività finale.

Come cambierà il mondo del lavoro?

Dinanzi alla cavalcata trionfante dell’Industria 4.0, ci si è posti alcuni quesiti: come cambierà il mondo del lavoro? C’è il rischio concreto di perdere milioni di posti di lavoro?

Non bisogna essere così drastici, piuttosto è opportuno guardare il bicchiere mezzo pieno. Sicuramente alcune figure, ormai obsolete, scompariranno. Gli operai che lavorano secondo la vecchia catena di montaggio fordista sono destinati a sparire. Tuttavia saranno richieste mansioni più specializzate, finalizzate proprio a gestire le nuove macchine. Secondo alcuni report molti posti di lavoro si perderanno e saranno rimpiazzati dalle macchine, ma ne saranno creati almeno il doppio più adatti alla nuova distribuzione del lavoro. In pratica ci sarà una riduzione della quantità del lavoro ed un aumento della qualità.

Le attività lavorative saranno quindi rilocalizzate e le competenze dei lavoratori dovranno essere riformulate e aggiornate ai nuovi sistemi. Tutto questo porterà ad una riduzione dei rischi sul lavoro, una maggiore specializzazione dei dipendenti ed una migliore gestione del tempo a disposizione. Il lavoro dell’uomo sarà principalmente di controllo e programmazione delle macchine, così da ottimizzare e massimizzare i processi produttivi. Humable, seguendo questa strada, ha capito come coniugare Digital Transformation e HR, gestendo alla perfezione le risorse umane con il supporto della tecnologia.

I vantaggi dell’automazione

Dopo aver capito cos’è l’Industry 4.0, è opportuno comprendere quali sono i vantaggi dell’automazione per le aziende:

  • maggiore produttività: il software si occuperà di tutte le azioni noiose e ripetitive, che generalmente rubano tempo e risorse preziose. Il personale, a sua volta, avrà modo di dedicarsi maggiormente alle attività che hanno un alto impatto, sfruttando al meglio le proprie abilità e competenze e concentrandosi di più sul “core business” dell’azienda;
  • governance più facile: quando i processi vengono affidati a più team, si allungano i tempi e risulta più complicato coordinare i vari settori. Con l’automazione i processi vengono codificati e standardizzati per le varie aree aziendali, snellendo il lavoro e rendendolo più rapido ed efficiente;
  • maggiore affidabilità: limitare i processi manuali significa ridurre sensibilmente gli errori ed anche i rischi per il personale operativo. Le attività quotidiane vengono affidate a robot e software all’avanguardia ed automatizzati, stabilendo con certezza quando avranno luogo determinati aggiornamenti, test, processi e flussi di lavoro. L’azienda può quindi adottare strategie preventive, per limitare o al contrario incrementare il processo produttivo a seconda della domanda di mercato.

Creare delle soluzioni di automazione efficaci richiede tempo e risorse. Noi di Humable ci poniamo come partner solido ed affidabile al tuo fianco per gestire i lavori più complessi, risparmiare tempo e denaro ed accelerare i processi lavorativi. Ti aiuteremo a comprendere al meglio i servizi legati all’automazione e individuare i campi di applicazione più indicati. Saremo il trampolino di lancio della tua azienda, contattaci per avere maggiori informazioni.

Contattaci subito!

 

Partner

Copy link
Powered by Social Snap